DAL 2 FEBBARIO 2016 NUOVO SITO WWW.CRONARMERINA.IT

lunedì 22 aprile 2013

Appena un anno fa

Chiesa di S. Pietro, 22 aprile 2012
Copia dell'affresco di Suor Arcangela Tirdera alle mie spalle

Un anno fa, la sera del 22 aprile, sembra sia passato un secolo, presso la chiesa di S. Pietro, Padre Cipriano, venuto a mancare lo scorso ottobre, mi diede la possibilità di parlare della mia ricerca su una Suora Terziaria Francescana piazzese del XVI secolo. La mia trattazione fu piacevolmente intervallata dalle voci dei soprani Maria Concetta Rausa e Lara Tigano, accompagnate all'organo dal maestro Angelo Gallotta. Tutto ebbe inizio dall'inaugurazione della Pinacoteca Comunale nel dicembre 2012, quando il mio lo sguardo cadde su un affresco anonimo proveniente dal convento francescano di S. Maria di Gesù. Le poche lettere sottostanti l'affresco, mi diedero lo spunto per approfondire la storia della nostra concittadina Suor Arcangela Tirdera e scoprire tante altre cose, anche su delle antenate di mia nonna Giuseppina Cagno. Arcangela, figlia di una nobile famiglia (era proprietaria del palazzo che poi il Comune donò ai Benedettini provenienti dal borgo Fundrò, poi sede degli uffici comunali), visse tra il 1538 e il 1598 dando segni di santità sin da giovane. Dopo tante penitenze e atroci sofferenze (gli ultimi 22 anni li trascorse sempre a letto) morì a sessant'anni e venne sepolta proprio nella cappella che la sua famiglia aveva nella chiesa di S. Pietro. A chi volesse approfondire la storia di questa Serva di Dio nostra concittadina e altro, consiglio di cliccare sul link a fondo pagina tra "Le mie ricerche già pubblicate": http://ilveltro.blogspot.it/2012/02/storia-la-piazzese-suor-arcangela.html.

     


Nessun commento:

Posta un commento