IL MIO LIBRO "CRONOLOGIA CIVILE ED ECCLESIASTICA..." del 2008 oggi anche su Ebook

venerdì 5 aprile 2013

1776 - Houël - Considerazioni 1^ parte

Houël (1735-1813) ritratto da F. A. Vincent nel 1772

Considerazioni del Prof. I. Nigrelli - 1^ parte

La traduzione che ho riportato nelle prime parti è accompagnata dalle seguenti considerazioni del prof. Ignazio Nigrelli tratte sempre da "1999, Ignazio Nigrelli/Università Popolare del Tempo Libero Ignazio Nigrelli di Piazza Armerina" che è bene rileggere con molta attenzione:
"Houel non era uno storico, né un archeologo, ma solo un appassionato di antichità che si aggiornava leggendo ciò che trovava scritto sulle località che visitava e certamente aveva letto Fazello, Cluverio, d'Orville e Chiarandà, ma da buon dilettante finisce per fare un po' di confusione. Egli mostra di credere, per esempio, che Gelensium (non Gelentium) e Philosophiana fossero due centri abitati distinti, scrivendo solo in nota che "alcuni autori pretendono che Gelensium si chiamò anche Philosophiana", mentre sappiamo che Gelensium Philosophiana è il nome di una delle tappe (stationes) che l'Itinerarium Antonini riportava nella strada militare romana Agrigento-Catania; inoltre, contrariamente a quanto asserisce nella nota, il nome Filosofiana non è mai stato assunto da nessuna montagna, in quanto la contrada Sofiana, sede di un notevole insediamento di età romana di cui avrà forse sentito parlare e che dall'antico nome certamente deriva, si trova su un pianoro e non su una montagna. E' evidente che egli, seguendo l'indicazione del Cluverio, individua nei ruderi del Casale l'antica Filosofiana dei Gelesi, ma poi contamina l'opinione di Cluverio con quella del Chiarandà e fa trasferire gli abitanti di tale città ad un miglio di distanza in cima ad un monte "dove oggi si trova un eremo" quello di Piazza Vecchia) e dove la nuova città assume il nome di Pluzia; distrutta questa dai Saraceni, sarebbe risorta poi dalle sue rovine "ai piedi della montagna", cosa che non ha fondamento.

*Le Considerazioni sono tratte "Dalle relazioni dei Regi Visitatori..." sul sito web.tiscali.it/università popolare, 1999, Ignazio Nigrelli/Università Popolare del Tempo Libero Ignazio Nigrelli di Piazza Armerina.

** Domani la 2^ parte delle Considerazioni.

Nessun commento:

Posta un commento